Ogni giorno si sente parlare di rimedi in grado di aiutare l’organismo a svolgere al meglio le proprie funzioni. Tra questi uno da sempre noto è il Cordyceps, un fungo che negli ultimi tempi si sente nominare sempre più spesso  proprio per i suoi tanti effetti benefici.

Come altri rimedi erboristici o fitoterapici, il Cordyceps si rivela utile per problemi metabolici, come tonico per gli organi espulsori e come anti stress e cardiotonico. Uno degli effetti che ancora in pochi conoscono è però quello altrettanto valido e legato alle vie respiratorie.

Il Cordyceps, infatti, aiuta nel caso di diverse malattie respiratorie di tipo cronico e si è rivelato particolarmente indicato per quelle associate a tosse persistente come, ad esempio, la broncopneumopatia cronica ostruttiva. Questo fungo che tra le altre cose ha anche proprietà antinfiammatorie si è inoltre dimostrato un valido aiuto nel controllare l’asma bronchiale. Inoltre sembra possa aiutare anche in caso di enfisemi grazie all’aumento dell’ossigeno che viene assorbito dai polmoni.

Scopriamo quali sono i principi attivi del Cordyceps

Il Cordyceps è ricco di principi attivi che lo rendono in grado di portare tanti benefici all’organismo. Tra questi i più importanti sono:

  • La cordicepina che è una molecola che oltre ad aumentare l’ossigenazione del sangue ha effetti antibiotici ed antivirali
  • L’acido cordipedico che è un germicida urinario
  • L’adonesina che è un vasodilatatore e che, in quanto tale, favorisce la circolazione sanguigna
  • I beta-glucani che agiscono sul sistema immunitario
  • La Superossido Dismutasi che è il principale enzima che combatte i radicali liberi
  • Il Citocromo P.450 che è il principale gruppo di enzimi del fegato

Per quali altri problemi è utile assumere il Cordyceps

Come già accennato, questo fungo è utile per diversi problemi.
In primis rafforza il sistema immunitario fungendo anche da germicida contro batteri e virus.
È un antinfiammatorio naturale utile per bambini, anziani e persone che si trovano momentaneamente debilitate

  • È un tonico per il fegato
  • Aiuta i reni a lavorare al meglio
  • Si è rivelato particolarmente utile per gli sportivi in quanto ne accresce la resistenza allo sforzo fisico e l’energia da spendere negli allenamenti
  • Fa bene alla psiche donandole energia e tenendo lontane ansia e depressione
  • Abbatte le IGE anti-pollini, combattendo molte allergie e malattie allergiche
  • Può aiutare nel controllo delle malattie autoimmuni, sopratutto nell’artrite reumatoide
  • Rende la pelle più belle e aiuta a combattere i problemi di tipo infiammatorio come acne, dermatiti o eczemi
  • Stimola il metabolismo
  • Regolarizza il battito ed è un cardiotonico in grado di dare grandi benefici ad alcune malattie cardiache
  • Aiuta nelle irregolarità mestruali, nei problemi connessi alla fertilità e nella libido
  • Per gli uomini aiuta in caso di disfunzione erettile o di carenza della virilità

Controindicazioni

Il Cordyceps sembra non avere alcuna controindicazioni a patto che ci si accerti della provenienza. È infatti molto importante che il fungo sia stato coltivato in terreni non contaminati. Per il resto, è sconsigliato l’uso a chi ha già dimostrato di avere un’allergia o un’intolleranza ai funghi, a persone che si sono appena sottoposte ad un trapianto di organi e, per semplice prevenzione, alle donne in gravidanza e in allattamento.

Potete trovare qui il Cordyceps