Cos’è il 5-HTP?

Il  5-HTP abbreviazione di (5-idrossitriptofano) è il metabolita intermedio prodotto dal corpo durante l’elaborazione del’amino acido essenziale L-triptofano in Serotonina. I livelli di Serotonina nel corpo sono associati alla regolazione del sonno, dell’umore, dell’appetito, della temperatura basale, del comportamento sessuale e della sensazione di dolore.

Cibi ricchi di Triptofano sono quelli proteici: latte e derivati (formaggi e burro), pesce,uova, carni bianche e noci mentre la serotina è soprattutto nel cacao, nelle banane, nei kiwi, nei pomodori e nella frutta secca (sopratutto noci).

Integrare nella dieta il 5-HTP per favorire la produzione di Serotonina è preferibile all’assunzione di integratori di L-triptofano perché bypassa la conversione di L-triptofano in 5-idrossitriptofano da parte dell’enzima triptofano idrossilasi, la fase di sintesi della serotonina può essere inibita da un certo numero di fattori, tra cui lo stress, la resistenza all’insulina, l’età avanzata le carenze di vitamina C, acido folico e ferro.

Quando si assume il 5-idrossitriptofano per via orale viene assorbito bene a livello intestinale e veicolato nel flusso sanguigno molto velocemente, siccome non ha bisogno di essere legato ad altre molecole per arrivare dove deve arrivare, può essere assunto anche a pasto senza che se ne riduca l’efficacia. Il 5-HTP attraversa facilmente la barriera encefalica e aumenta in modo efficace la sintesi della Serotonina da parte del sistema nervoso centrale (SNC).

Il 5-HTP ha dimostrato di avere un effetto determinate sul miglioramento dell’umore, sugli effetti della stanchezza a livello psicofisico e per chi ha disturbi del ritmo sono veglia.  Quello che troviamo in commercio come integratore è estratto dai semi della pianta africana Griffonia Simplicifolia

Il fabbisogno quotidiano nell’adulto di 5-HTP  o 5-idrossitriptofano è stimato sui 3-3.5 mg/kg di peso corporeo, mi raccomando: scegliere sempre prodotti di qualità ed assicurarsi di non avere allergie o predisposizioni personali a manifestare problemi con l’assunzione di integratori.

Potete trovare la Griffonia qui