Barbara Oliva, Autore presso I Rimedi di Nonna Primula - Pagina 6 di 6

Autore: Barbara Oliva

Olio essenziale di Patchouli Usi E Benefici

L’Olio Essenziale di Patchouli  viene estratto dalla distillazione a vapore delle foglie della pianta Pogostemon Cablin o Pogostemon Patchouli. Il profumo del Patchouli, intenso e caldo, spesso prevalente nei negozi che offrono prodotti dell’artigianato orientale evocando immediatamente paesaggi esotici, si rivela utile per mille usi. Indicazioni Generali Quest’ Olio Essenziale per le sue qualità deodoranti, cicatrizzanti, antinfiammatorie, fungicide, antisettiche e depurative viene utilizzato sopratutto in ambito estetico in abbinamento a prodotti cosmetici. Si rivela altrettanto efficace come sedativo e antidepressivo perché favorisce la riflessione e scuote dall’apatia. Benefici Particolari e Trattamenti Relativi Per chi soffre di cellulite e di...

Read More

Oli Essenziali cosa sono e come Usarli

Sentiamo spesso parlare di Essenze o più correttamente di Oli Essenziali ma sappiamo cosa sono? Con questi termini si definiscono i princìpi aromatici contenuti nei vegetali. Le sostanze ottenute dall’estrazione si possono trovare nelle foglie, nei fiori, negli arbusti, nelle gemme e a volte nella corteccia e nelle radici. Per quanto riguarda l’industria dei cosmetici, ad esempio nella preparazione di profumi, oggi si utilizzano solventi volatili che non hanno niente a che vedere con il metodo che usava mia nonna per farsi da sola il profumo di Rose attraverso la tecnica dell’Enfleurage,  mentre per le Essenze ad uso terapeutico,...

Read More

Enfleurage per estrarre i profumi da piante fiori e frutti

L’ Enfleurage è una tecnica che utilizza grassi solidi e inodori per estrarre i composti fragranti presenti nelle piante. Questo processo completamente manuale di estrazione delle essenze è stato scoperto e particolarmente sfruttato a Grasse in Provenza tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900. Questa tecnica ora abbandonata, è stata utilizzata prima dello sviluppo dell’estrazione tramite i solventi e si basa sulla capacità di assorbimento di un grasso animale nei confronti delle essenze. Ci sono due tipi di enfleurage: Enfleurage a freddo (o macerazione). Con questo metodo si lavorano i materiali a temperatura ambiente, i fiori non...

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi